Gli ingredienti degli Energy Drink

Ingredienti Energy Drink: molto spesso presenti un po’ in tutte le bevande.

Con tutte le leggende metropolitane che riguardano gli ingredienti degli Energy drink non ci si deve stupire se questa sia una delle cose che incuriosiscono di più i clienti.

Ogni volta che ci sentiamo stanchi, ci viene in mente di strappare la linguetta di un energy drink e di berne il contenuto.
Andiamo allora a vedere concretamente cosa contengono la maggior parte degli energy drink.

Abbiamo analizzato i più popolari e abbiamo diviso i principali componenti che sono in grado di dare energia. Insomma quelli che danno gli effetti positivi che tutti noi andiamo a cercare quando vogliamo bene un energy drink.

Caffeina - Energy Drink Ingredienti

Caffeina

In generale siamo tutti un po’ drogati di caffeina. La cerchiamo la mattina, la cerchiamo in continuazione quando ci rechiamo alla macchinetta del caffè. Non è solo “un gesto social” ma la caffeina dà energia. Anzi negli energy drink è spesso la prima responsabile dell’effetto della bevanda energetica stessa.

Una lattina di Red Bull, tanto per fare un esempio contiene circa 80mg di caffeina, NOS energy drink ne contieneva 260 mg prima di ridurre il contenuto a circa 160 mg. La stessa quantità circa di caffeina contenuta negli stessi litri di caffè da Starbucks. Recenti studi hanno evidenziato che possono sussistere numerosi problemi quando si superano i 400 mg di caffeina al giorno.

Come viene assorbita la caffeina dal corpo umano?

Solitamente la caffeina viene assunta oralmente e viene rapidissimamente assorbita dal corpo umano. I suoi effetti possono apparire da 15 a 30 minuti dopo l’ingestione e rimangono per alcune ore.
In un adulto sano, la metà della caffeina assunta è espulsa dopo circa 4 ore in media. Ovviamente questi dati variano tantissimo a seconda dell’età, del sesso e dello stato di salute dell’individuo che prendiamo in considerazione.

Quali controindicazioni ha la caffeina?

Gli effetti nocivi a breve termine su adulti e bambini sono diversi e possono riguardare il sistema nervoso, il sonno, il comportamento. Questo nel breve. Mentre a lungo termine l’abuso di consumo di caffeina è associato all’insorgenza di problemi cardiovascolari e in donne in gravidanza è associato ad una riduzione dello sviluppo del feto.

Quali sono gli Energy drink che contengono caffeina? Quasi tutti.
Red Bull, Monster Energy, Rockstar, Nos e persino Neon anche se in quantità ridotta.

Taurina Energy Drink Ingredienti

Taurina

La taurina non si estrae dai testicoli dei tori come vorrebbero certe leggende che si sentono raccontare sugli energy drink. La taurina è un derivato della cisteina ed è un aminoacido “condizionatamente essenziale”, in pratica significa che la taurina deve essere assunta tramite la dieta in alcuni periodi della vita oppure a causa di determinate patologie.

La si conosce dal 1820. Persino il corpo umano è in grado di produrre taurina. La si assume normalmente mangiando pesce e carne o bevendo il latte materno. Sicuramente la taurina è importante per il corpo umano ma non esistono evidenze scientifiche che la taurina fornisca energia in alcun modo.

Quali marchi di bevande energetiche usano taurina nei loro energy drink?
Molte: Red Bull, Monster, Rockstar, Nos… NEON Energy Drink non ha taurina.

Come detto prima non ci sono evidenze che porti energia, semmai la tuarina attenua l’affaticamenti, accelera il metabolismo, a effetti benefici nella cura di l’epilessia, la depressione e l’insonnia. Viene usata nella cura dell’infertilità maschile (scarsa mobilità degli spermatozoi), nella cura del diabete, dell’alzheimer e di alcuni disordini del fegato. Insomma la taurina è utilizzata per moltissime cose positive, ma ha degli effetti collaterali noti che non è bene sottovalutare:

  • Ipertensione;
  • Diarrea;
  • Ulcera peptica;
  • Rush cutanei;
  • Psoriasi.

Ora restando all’impiego della taurina nelle bevande energetiche, si può dire che ogni lattina contiene circa 400 mg di taurina.

Ora sommando li effetti della taurina a quelli delle altre sostanze presenti nelle bevante è facile che alcuni effetti collaterali possano presentarsi anche bevendo solo una lattina.

In tanti, ad esempio sentono il bisogno di andare in bagno appena bevono una. Lattina di emergy drink. In redazione ci hanno segnalato molto autisti che sono corretti a fermarsi l’autogrill seguendo in diarrea.


Ora questo potrebbe essere imputabile anche al fatto che spesso si consuma la bevanda freddissima, ma è bene tenere conto di questi tipi di effetti collaterali in modo da scegliere energy drink senza taurina.

Guaranà - Ingredienti Energy Drink

Guaranà

Il Guaranà si ricava dai semi di Paullinia Capuana, un arbusto rampicante che cresce nella parte nord dell’Amazzonia.
I semi macinati dopo essere stati essiccati, se mescolati con farina di cassava danno origine a una polvere pastosa scusa, amara, molto ricca di caffeina.

Che proprietà ha il guaranà?

La caffeina conferisce al Guaranà le proprietà stimolanti e tonificanti.
Nelle bevante generano effetti che coinvolgono:

  • il sistema nervoso, provocando leggera eccitazione, maggior attenzione e concentrazione mentale, ridotta percezione della fatica
  • il sistema cardiovascolare, provocando un aumento delle frequenza cardiaca
  • il sistema digestivo, aumenta la secrezione gastrica, ferma la diarrea e aumenta la diuresi
  • il metabolismo corpore, aumentando la sua velocità è consigliato nelle diete

E quali sono gli effetti collaterali del Guaranà?

Gli effetti di questo ingrediente così comune negli energy drink si associano ad una serie di controindicazioni specialmente per i Babini e per i malati di tiroide. Quindi minori, ipertiroidei e distonici non dovrebbero prendere guaranà in quanto amplificherebbe i comuni effetti collaterali che accompagnano l’impiego di guaranà.
Parliamo quindi di:

  • tachicardia;
  • palpitazioni;
  • ansia;
  • ipereccitazione;
  • insonnia

Il guaranà andrebbe sempre ingerito a stomaco pieno, in modo da proteggere le mucose gastrointestinali, infatti il guaranà dovrebbe essere evitato da chi ha gastriti o/e coliti.
Fra le bevande energetiche che usano guaranà c’è sicuramente la Monster Energy, fra quelle prive di guaranà vi è la NEON Energy Drink.

Glucuronolattone - Ingredienti Energy Drink

Glucuronolattone

Fra gli ingredienti presenti negli Energy Drink c’è anche il Glucorunolattone, un metabolita naturale del glucosio. L’essere umano lo sintetizza nel fegato, ma è presente anche in piccole quantità in alcuni alimenti (fra questi il vino).
Questo ingrediente per bevande energetiche è diventato famoso per la quantità che si può trovare all’interno della Red Bull (600 mg/dL).
Il glucuronolattone prende parte alla formazione dei testi connettivi e non viene usato solo nelle bibite energetiche, anzi viene usato per migliorare le performance atletiche degli sportivi e usato per le sue capacità detossificanti.

Infatti al glucoronolattone vengono attribuite caratteristiche detossificanti, vantaggiose per coadiuvare l’inattivazione epatica di farmaci e tossine di differente natura.

Effetti collaterali del glucoronolattone

Negli animali la dose letale di glucoronolattone per il 50% dei test eseguiti è quella di 20g/kg ed era considerato fino a poco tempo fa una sostanza sicuro. Poi, recentemente su internet sono circolate voci su un potenziale rischio dovuto al glucoronolattone anche se è difficile capire se queste voci abbiano fondamento sembra invece non abbia alcuna funzione energizzante.
Fra le bevande energetiche che lo annoverano come ingrediente: Monster Energy e Red Bull , fra le tante.

Vitamine gruppo B - Ingredienti Energy Drink

Vitamine del gruppo B

Le vitamine del gruppo B sono 8 e sono molto utili per evitare problemi di salute.
Le elenchiamo per praticità:

  • Vitamina B1: contro la stanchezza
  • Vitamina B2: contro infiammazioni e prurito
  • Vitamina B3: per stomaco e intestino
  • Vitamina B4: per le difese immunitarie
  • Vitamina B5: contro stress e malumore
  • Vitamina B6: contro eczemi e colesterolo alto
  • Vitamina B7: per fegato e reni
  • Vitamina B8: per pelle, capelli, sistema nervoso e metabolismo
  • Vitamina B9: per i neonati
  • Vitamina B10: per le scottature
  • Vitamina B11: aiuta stomaco e colon
  • Vitamina B12: contro l’anemia

Le vitamine del gruppo B sono fondamentali per i processi metabolici dell’organismo e consentono la trasformazione dell’energia dei vari cibi.
Il fumo e l’alcol che neutralizzano l’assorbimento vitaminico assunto con i cibi perciò il consiglio è di smetter immediatamente di fumare e di abusare di alcol.

Chi aggiunge vitamine del gruppo B alla propria ricetta di Energy Drink? Quasi tutti: Monster Energy, NEON Energy Drink, Red Bull, Rockstar Energy Drink e così via.

Carnitina - Ingredienti Energy Drink

Carnitina

La L-carnitina è un amminoacido sintetizzato derivato presente nell’organismo umano a livello del fegato e dei reni.
Normalmente viene chiamata carnitina e viene prodotta partendo da due aminoacidi molto noti: Lisina e Metionina in presenza di Vitamina C, Ferro, vitamina B6 e niavina.
Il compito della carnitina è di portare gli acidi grassi nella matrice mitocondriale, sede in cui essi vengono scomposti generando energia attraverso un progetto che prende il nome di beta-ossidazione.

Durante anni e anni di sperimentazione, per lo più condotti su animali da laboratorio, si è riusciti a chiarire adeguatamente il ruolo biologico e le potenziali applicazioni della L-Carnitina.
Questo però non ha chiarito gli effetti dell’impiego però della carnicina nell’attività sportiva. Il dibattito sull’argomento è ancora acceso e nel prossimo futuro gli scienziati cercheranno di chiarire a fondo questi aspetti.

Quali sono le bevande energetiche che impegna come ingrediente la carnicina? Moltissime: NOS Energy Drink, Monster Energy, Rockstar Energy Drink e così via.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PROVA NEON
Red Bull Scontata
Monster Energy Drink Sconto
Scopri come bere gratis NEON